Miglior puntata di Star Trek The Next Generation (?)

The Inner Light still

Non vive ei forse anche sotterra, quando
Gli sarà muta l’armonia del giorno,
Se può destarla con soavi cure
Nella mente de’ suoi? (Dei Sepolcri, Ugo Foscolo)

Questo è un post un po’ nostalgico in quanto parliamo di una serie tv ormai “storica” come The Next Generation (anni ’90) e come spesso succede a proposito di show con puntate “autoconclusive”, si arriva alla domanda fatidica: “qual è il miglior episodio?“. Bene, non so se sia il miglior episodio di Star Trek TNG ma sicuramente può essere quello che vi farà innamorare di Star Trek e, se non è già così, della fantascienza in generale.

Una vita per ricordare, questo il titolo italiano dell’episodio The Inner Light (1992), vede il Capitano Picard catapultato in una vita quotidiana rurale di un pianeta sconosciuto dopo l’incontro dell’Enterprise con una sonda non identificata. Il pretesto trascende presto la fantascienza e l’invecchiamento di Picard a cui assistiamo è un mezzo per esplorare i temi con cui l’uomo si confronta durante la vita: la famiglia, gli affetti le piccole e grandi battaglie, le passioni. Di seguito il trailer originale in inglese:

Un episodio di una serie tv che con una scrittura un po’ diversa poteva sicuramente diventare un lungometraggio dal sorprendente (e commovente) twist finale (la citazione dei Sepolcri di Foscolo all’inizio del post NON è casuale).

Passaggio obbligato per chiunque voglia scrivere per la tv, condensare nei canonici 45 minuti una “vita”, Una Vita per Ricordare è ancor’oggi un piccolo capolavoro di sceneggiatura. Da vedere grazie alla versione rimasterizzata in HD presente sui blu-ray della stagione 5 della serie.